stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca San Cipirello, avvelenati i cani dell'ex vicesindaco Vito Cannella
INDAGINI

San Cipirello, avvelenati i cani dell'ex vicesindaco Vito Cannella

intimidazione, san cipirello, Palermo, Cronaca
Vito Cannella

Avvelenati i cani dell'ex vice sindaco di San Cipirello, Vito Cannella. A denunciare l'accaduto ai carabinieri è stato lo stesso ex amministratore e possibile candidato alla carica di sindaco.

Cannella ha ha raccontato agli inquirenti che lo scorso 8 marzo suo figlio ha trovato, all’interno della sua proprietà di contrada Giambascio, uno dei tre con sintomi di avvelenamento, mentre gli altri due erano slegati e stavano molto male. I due pastori del Caucaso di 3 e 10 anni sono morti, mentre un meticcio è in gravi condizioni. I carabinieri, che stanno indagando sull'accaduto, hanno ascoltato Vito Cannella.

La famiglia del 67enne commerciante è molto nota ed è proprietaria di un negozio di materiali elettrici, civili e industriali che rifornisce tanti artigiani del comprensorio. Dal 1997 al 2014 Vito Cannella ha ricoperto è stato vicesindaco, assessore, presidente del consiglio comunale e consigliere. E, adesso, potrebbe essere uno dei candidati a sindaco in vista delle elezioni di fine primavera.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X