stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Termini Imerese, assessore e volontari aggrediti al drive-in per i tamponi
AL LUNGOMARE

Termini Imerese, assessore e volontari aggrediti al drive-in per i tamponi

coronavirus, Palermo, Cronaca
Tamponi covid

L’assessore comunale di Termini Imerese, Gaetano Castellana, ed i volontari della Protezione Civile Gli Angeli, hanno subito un'aggressione, mentre provavano a garantire il buon andamento dello screening di massa, effettuato dall’Asp 6 di Palermo nella zona del lungomare.

Solidarietà dal sindaco e dal Pd

«Solidarietà e vicinanza all’assessore Gaetano Castellana e ai volontari», è stata espressa dal sindaco Maria Terranova. «Chi ama Termini Imerese collabora. Non aggredisce. Andiamo avanti», scrive su Facebook il primo cittadino. Solidarietà all’assessore è stata espressa anche dal Pd cittadino: «Il circolo del Partito democratico di Termini Imerese esprime la propria vicinanza all’assessore Gaetano Castellana per l’aggressione subita nel corso della sua attività di servizio alla cittadinanza nelle fasi di esecuzione del ‘drive-in tamponì organizzato dall’ASP. Il circolo stigmatizza ogni atteggiamento e forma di aggressione di quanti credendo di sovvertire le comuni regole della convivenza civile, con la forza ostacolano l’operato delle istituzioni. In un momento di criticità, come quello attuale, auspichiamo che la comprensione e la collaborazione tra cittadini e istituzioni sia massima».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X