stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, niente vaccino al Civico per chi non ha prenotato. Costa: "Serve più flessibilità"
LA PROTESTA

Palermo, niente vaccino al Civico per chi non ha prenotato. Costa: "Serve più flessibilità"

di
coronavirus, vaccino, Palermo, Cronaca
Un vaccino Pfizer (foto d'archivio)

Momenti di tensione questa mattina davanti il punto vaccinale dell'ospedale Civico di Palermo. Alcune persone si sono presentate per ricevere il siero anti-Covid ma non sono state fatte entrare dal personale sanitario perchè non erano prenotate. Molta gente, tra le proteste, è dovuta tornare a casa, ma il problema è già rientrato.

Il commissario per l'emergenza Covid a Palermo, Renato Costa, ha spiegato che stamattina, appresa la segnalazione, è immediatamente intervenuto. "Ho pregato i colleghi di accettare anche i cittadini non prenotati, come si fa ad esempio presso la Fiera del Mediterraneo. Al momento non abbiamo una situazione di pressione nei centri vaccinali e possiamo somministrare le dosi anche a chi si presenta al momento. Registrarsi e prenotare sulle piattaforme messe a disposizione  è preferibile per presentarsi con i moduli già compilati e sveltire la procedura - spiega -. I colleghi hanno proceduto secondo le loro disposizioni ma li ho invitati ad essere più elastici: in questa fase, non avendo molta pressione, possiamo anche vaccinare chi non è prenotato".

Intanto, da lunedì 22 novembre, prendono il via le somministrazioni delle terze dosi di vaccino per le persone dai 40 ai 59 anni in tutta la Sicilia. A Palermo sono aperte le prenotazioni sulla piattaforma online della Fiera del Mediterraneo. Come sempre, la richiesta può essere effettuata anche dalla piattaforma di Poste Italiane o dal sito Sicilia Coronavirus. Quando ci si reca presso il centro vaccinale, bisognerà portare una copia della prenotazione, la tessera sanitaria e un documento di identità valido.

È possibile vaccinarsi all’hub anche senza prenotazione. Tuttavia, come ha ribadito il commissario per l'emergenza Covid a Palermo, registrarsi al link indicato è preferibile per presentarsi con i moduli già compilati e sveltire la procedura. Da questo momento, dunque, la campagna vaccinale entra in una nuova fase in cui può ricevere la terza dose chiunque abbia più di quarant’anni (compiuti), se trascorsi 6 mesi dall’ultima inoculazione. Sarà somministrato un siero tra Pfizer e Moderna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X