stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bagheria, alunni a scuola col pulmino elettrico: finanziato il progetto. Ecco a chi spetta
TRASPORTI

Bagheria, alunni a scuola col pulmino elettrico: finanziato il progetto. Ecco a chi spetta

Dal ministero dell'Ambiente arrivano 490 mila euro per i cinque istituti delle medie. Tre linee in più solo per i ragazzi diversamente abili
scuola, Filippo Maria Tripoli, Palermo, Cronaca
La scuola media Carducci, a Bagheria

Gli studenti andranno a scuola con il pulmino elettrico, un modo per decongestionare il traffico e per ridurre l’inquinamento. Meno auto private in giro, meno preoccupazioni per i genitori, maggiore socialità per i ragazzi. Un progetto che a Bagheria adesso potrà diventare realtà. Con 490 mila euro verrà infatti finanziato il programma sperimentale per la promozione del trasporto scolastico. Coinvolgerà le cinque scuole medie della città con l’obiettivo in futuro di offrire l’opportunità anche agli alunni delle elementari e delle superiori.

Il progetto si chiama Mobilità casa- scuola a zero emissioni per Bagheria e il finanziamento è il frutto della domanda accolta dal ministero dell’Ambiente-Direzione generale per il clima, l’energia e l’aria. A renderlo noto il sindaco Filippo Maria Tripoli, attraverso il suo profilo Facebook. Il finanziamento era previsto dal decreto ministeriale n. 222 del 28 ottobre 2020 per il programma di promozione del trasporto scolastico sostenibile. Il progetto bagherese si è piazzato al diciannovesimo posto della graduatoria. Il comunicato dell’amministrazione municipale non specifica i tempi che saranno necessari a renderlo operativo. Gli studenti, ad ogni modo, avranno la possibilità di muoversi appunto da casa a scuola e ritorno) senza disagi e limitazioni.

Il progetto, per effetto dell'uso dei pulmini elettrici che avranno accesso nel centro anche in zone a traffico limitato e senza limitazioni di parcheggi, produrranno una minore congestione del traffico e la riduzione dell’inquinamento atmosferico, acustico e visivo. A partire in via sperimentale saranno coinvolte le cinque scuole medie, l’amministrazione municipale di Bagheria valuterà in un secondo momento la possibilità di ampliare il servizio anche alle scuole elementari e alle superiori. Ci sarà anche una app per fornire orari e posizione del pulmino in tempo reale, mappe interattive ed informazioni sul servizio di trasporto.

«Sono piccoli passi che rendono una comunità più smart. Un servizio importante per la comunità studentesca in chiave green», dice il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli. «Ringrazio il grande lavoro dell'ufficio programmazione comunale», aggiunge.

Saranno otto le linee attive, cinque per le diverse sedi delle medie e tre per gli alunni disabili, accorpando istituti diversi.

L’elenco

Linea n. 1: scuola Civello – Frazione marinara di Aspra

Linea n. 2: scuola Tommaso Aiello

Linea n. 3: scuola Carducci

Linea n. 4: scuola Ciro Scianna

Linea n. 5: scuola Buttitta

Linea n. 6: scuole CIvello/Aiello, dedicata a soggetti diversamente abili

Linea n. 7: scuola Buttitta, dedicata a soggetti diversamente abili

Linea n. 8: scuole Carducci/Ciro Scianna, dedicata a soggetti diversamente abili

Le otto linee avranno orari dedicati agli studenti dalle 7 alle 9 e dalle 13 alle 15.30.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X