stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corruzione al Comune di Palermo, quattro impiegati condannati in Cassazione
PROCESSO FINTARES

Corruzione al Comune di Palermo, quattro impiegati condannati in Cassazione

Hanno chiesto tutti il differimento della pena per motivi di salute o la sospensione in attesa della possibile assegnazione ai servizi sociali, ma per quattro impiegati del Comune di Palermo con ogni probabilità si apriranno le porte del carcere: la sesta sezione della Cassazione ha infatti rideterminato le pene in un processo per corruzione, mantenendole però ben oltre i limiti che consentono misure alternative alla cella. La vicenda, denominata Fintares, riguarda la richiesta di mazzette in cambio dell’"aggiustamento» delle tasse comunali sui rifiuti, che a Palermo era chiamata appunto Tares. Sconti pilotati che in primo grado a tre imputati erano costati pene elevatissime, oltre i 12 anni. Adesso invece, grazie ad assoluzioni parziali e a dichiarazioni di prescrizioni di alcuni reati, i supremi giudici hanno condannato Antonino Borsellino, Gaspare Tantillo e Ida Ardizzone a 5 anni e 6 mesi ciascuno; 5 anni, 4 mesi e 15 giorni per Cesare Pagano.

L’amministrazione comunale guidata da Leoluca Orlando era parte civile e dovrà essere risarcita: il danno subito era stato valutato 400 mila euro, ma la Corte dei conti lo ha quantificato in 210 mila, condannando i quattro anche al risarcimento in sede contabile. Gaspare Tantillo è nipote di Giulio, capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale. I tre sono assistiti dagli avvocati Lorenzo Bonaventura, Massimo Motisi e Ermanno Zancla. I fatti risalgono al periodo compreso tra il 2010 e il 2014: le cartelle degli imprenditori e degli enti disposti a pagare le tangenti sarebbero state modificate con interventi digitali che avrebbero corretto le cifre dovute. Gli sconti sarebbero stati nell’ordine delle decine, talvolta di centinaia di migliaia di euro: il titolare di un hotel, che ha patteggiato, avrebbe risparmiato circa 180 mila euro di Tares.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X