stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Massimo Midiri è il nuovo rettore dell'Università di Palermo
ATENEI

Massimo Midiri è il nuovo rettore dell'Università di Palermo

Massimo Midiri è stato eletto nuovo rettore dell'Università degli studi di Palermo. Radiologo, succede all'uscente Fabrizio Micari. Il passaggio di consegne è avvenuto alla presenza dell'assessore regionale all'Istruzione Roberto Lagalla, peraltro anche lui ex rettore dell'ateneo palermitano.

Midiri è stato eletto con con 1463 voti, superando l'altro candidato, Francesco Vitale, medico e docente di Igiene, vicino a Micari, che ha ottenuto 523 consensi.

Professore ordinario di Diagnostica per immagini e radioterapia, Midiri proviene dallo stesso dipartimento dell’ex rettore Roberto Lagalla.

«Esprimo particolare soddisfazione per l’elezione alla carica di Rettore dell’Università di Palermo il professore Massimo Midiri, del quale, anche a ragione della lunga collaborazione professionale e scientifica, mi sono note le doti di competenza, saggezza ed equilibrio», dice l'assessore regionale all’istruzione, Roberto Lagalla.

«Si è trattato - aggiunge - di un’affermazione indiscutibile, maturata sulla scorta di una larga partecipazione al voto da parte della comunità accademica, segno di grande attaccamento all’istituzione universitaria e di diffusa volontà di cambiamento e rinnovamento dell’Ateneo. Sono certo che il dialogo con il governo regionale ne risulterà ulteriormente rafforzato e del tutto libero da ogni interferenza politica, nell’interesse reale della Sicilia e della crescita delle giovani generazioni».

«Al professore Vitale, valido concorrente nella leale sfida per il rettorato, confermo sentimenti di stima e di personale considerazione, sicuro che non mancherà alla nuova amministrazione, e sullo scenario regionale, il suo contributo ideale e progettuale», conclude.

"Complimenti al Prof. Massimo Midiri nuovo Rettore dell’Università di Palermo. Saprà guidare il nostro Ateneo nei prossimi anni un progetto strategico di sviluppo ed autorevolezza, in un rinnovato clima di collaborazione della comunità accademica", scrive su Facebook il vicepresidente della Regione Siciliana, Gaetano Armao.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X