stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Prizzi, corriere positivo al Covid viola la quarantena e consegna cibo a domicilio: denunciato
CARABINIERI

Prizzi, corriere positivo al Covid viola la quarantena e consegna cibo a domicilio: denunciato

Era in isolamento fiduciario perché positivo al Covid, come il figlio, e invece andava in giro con il furgone a consegnare alimenti. Un palermitano di 59 anni è stato così denunciato dai carabinieri di Prizzi che lo avevano fermato per un controllo e che tramite la banca dati hanno appurato che l'uomo non avrebbe dovuto trovarsi lì.

Il corriere, sottoposto a tampone con esito positivo, prima di arrivare a Prizzi era stato in altri tre comuni per distribuire i suoi prodotti. Della vicenda sono stati informati i medici di Asp e Usca che hanno avviato il contact tracing per rintracciare i commercianti che avevano ricevuto le altre consegne per avvisarli dell'inconveniente.

Tornato a casa con il decreto di isolamento, l'uomo adesso rischia - come previsto dall'articolo 260 del Testo unico delle leggi sanitarie - l'arresto da 3 a 18 mesi e un'ammenda che va da 500 a 5 mila euro.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X