stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Palermo pronto soccorso Covid in emergenza: al Cervello tasso di sovraffolamento del 115%
OSPEDALI

A Palermo pronto soccorso Covid in emergenza: al Cervello tasso di sovraffolamento del 115%

coronavirus, Palermo, Cronaca
La foto pubblicata da Apollonio Curione su Facebook: ambulanze in coda a Partinico

Il boom di contagi a Palermo e provincia ha avuto come immediato effetto l'intasamento degli ospedali. I pronto soccorso Covid dell'ospedale Cervello, di Termini Imerese e di Partinico sono ormai pieni. L'indice di sovraffollamento al Cervello è arrivato al 155%, ma anche a Partinico, dove nelle ultime ore sono state dirottare diverse ambulanze, i posti letto disponibili sono sempre meno.

"La situazione nei pronto soccorso ha superato il limite - spiegano i medici dagli ospedali - Aspettiamo nelle prossime decisioni da parte dei vertici della Regione". Diverse ambulanze da Palermo, come è successo nei giorni scorsi sono state dirottate verso Partinico. Ma anche qui la situazione è al limite.

Era da mesi che non si registravano numeri di questa portata nelle aree di emergenza. Pure una dottoressa dell’ospedale di Partinico è positiva al virus, nonostante abbia fatto entrambe le dosi del vaccino Pfizer: il medico, asintomatico, è in isolamento per non infettare i degenti. Questo è un fatto raro, ma non impossibile: è già accaduto che anche operatori sanitari vaccinati siano diventati portatori, provocando focolai interni come quello scoppiato due settimane fa nel reparto di ortopedia dell’ospedale di Cefalù.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X