stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, dopo 40 giorni missionario Biagio Conte sospende digiuno
IL FONDATORE

Palermo, dopo 40 giorni missionario Biagio Conte sospende digiuno

Dopo quaranta giorni, il missionario laico di Palermo, Biagio Conte, conclude il suo digiuno, iniziato il 17 febbraio, Mercoledì delle ceneri.

Il fondatore della Missione di speranza e carità, che ospita circa 400 persone in difficoltà, nel giorno della Domenica delle Palme ha lasciato il sagrato della cattedrale, dove ha trascorso l’intero periodo quaresimale di penitenza; molto provato, è stato aiutato dai volontari e si è trasferito in una delle sedi della comunità in una piccola astanteria, dove pian piano riprenderà le forze per partecipare alla Settimana Santa assieme ai fratelli della missione.

Fratel Biagio lancia anche un nuovo profondo messaggio: "Siamo diventati cose, oggetti di consumo, ci usiamo e poi ci gettiamo gli uni con gli altri. Domina un’economia del profitto, si vende e si pubblicizza tutto ciò che è negativo, violento, orribile e diseducativo. L’obiettivo è fare affari, soldi, business. Occorre fermare questa corsa all’ingiustizia, al denaro e che non tutela più il cittadino, siamo diventati carne di mercificazione come spazzatura. Se vogliamo il bene di questa società, dobbiamo collaborare tutti insieme".

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X