stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mafia a Palermo, arrestato uno degli spacciatori sfuggiti alla cattura nel blitz a Borgo Vecchio
OPERAZIONE RESILIENZA 2

Mafia a Palermo, arrestato uno degli spacciatori sfuggiti alla cattura nel blitz a Borgo Vecchio

È stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Palermo Giuseppe D’Angelo, 27 anni, che ieri era sfuggito alla cattura nel corso dell’operazione «Resilienza 2» con la quale sono finiti in carcere e ai domiciliari altri 12 indagati.

Il giovane, residente ad Aquino, è accusato di detenzione e spaccio di droga nella piazza del quartiere al centro di Palermo. Secondo quanto emerge nell’ordinanza emessa dal Gip Filippo Serio, D’Angelo, soprannominato «Balzaretti», avrebbe partecipato all’acquisto di chili di hashish pagati circa 18 mila euro.

Palermo, retata di mafia a Borgo Vecchio: nomi e foto degli arrestati

Il giovane adesso si trova ai domiciliari. Un altro indagato manca ancora all’appello: Salvo Lavardera, finito nell’inchiesta del Borgo Vecchio, risiede in Belgio, a Liegi. Per lui è scattato un mandato d’arresto europeo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X