stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Segue una donna nell'androne di casa in via Nunzio Morello e la rapina: un arresto a Palermo
CARABINIERI

Segue una donna nell'androne di casa in via Nunzio Morello e la rapina: un arresto a Palermo

Avrebbe fermato e rapinato un'anziana davanti all'ascensore nell'androne del palazzo in cui abita la signora, in via Nunzio Morello, a Palermo. È l'accusa nei confronti di un 39enne, G.G., che adesso è stato arrestato dai carabinieri ed è finito in carcere.

La rapina risale al 27 febbraio scorso: la vittima, di 85 anni, stava rincasando quando, in attesa dell'ascensore al pian terreno è stata avvicinata dall'uomo che ha scambiato qualche parole con lei e l'ha poi aggredita bloccandole la bocca con una mano, intimandole di non parlare, e strappandole via gli orecchini.

Le immagini di videosorveglianza di una agenzia funebre della zona ha mostrato un'auto che si avvicinava al portone, vettura dalla quale era poi sceso G.G. successivamente riconosciuto dalla vittima come il rapinatore. Le indagini sono state svolte anche attraverso l’analisi del profilo social del 39enne, che hanno permesso ai carabinieri di identificarlo con certezza.

La donna, in seguito alla rapina, ha riportato un’escoriazione ai lobi, dai quali il rapinatore aveva strappato via gli orecchini in oro: nonostante lo spavento, è riuscita a chiedere l’aiuto di una commerciante che ha subito chiamato i soccorsi.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X