stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, raffica di truffe sui conti on line: "Una donna perde 70mila euro"
L'ALLARME

Palermo, raffica di truffe sui conti on line: "Una donna perde 70mila euro"

truffe, Palermo, Cronaca

Conti svuotati di 400 euro ma anche di 10 o 70 mila euro a Palermo. Da mesi anziani, ma in alcune circostanze pure giovani e perfino imprese, sono finiti nella rete degli hacker degli istituti bancari. Casi su casi, come racconta Connie Transirico sul Giornale di Sicilia oggi in edicola. 

L’amara sorpresa arriva pure dopo avere aperto un sms o cliccato su un link via mail pensando siano stati inviati dal proprio istituto di credito e invece si casca in pieno e volontariamente nel raggiro.

"Solo negli ultimi due mesi sto seguendo dieci cause con richieste di risarcimento legate a frodi sui conti bancari - dice l’avvocato Alessandro Palmigiano -. C’è stato un aumento vertiginoso di truffe e di molte neppure si viene a conoscenza perché il cliente preferisce non intraprendere la strada giudiziaria, ma mi risulta che sopratutto da quando è scoppiata la pandemia ci sia un aumento di casi, ormai quotidiani". E c'è il caso di una sessantenne che ha perso oltre 70 mila subito dopo aver aperto il conto "e senza neppure inserire ancora codici tutto il denaro è sparito. Siamo in causa", racconta Palmigiano.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X