stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, blitz anti-droga a Ballarò e Falsomiele: arrestati tre spacciatori
SQUADRA MOBILE

Palermo, blitz anti-droga a Ballarò e Falsomiele: arrestati tre spacciatori

Blitz anti-droga nei quartieri di Ballarò e Falsomiele di Palermo. La polizia ha arrestato, in distinte operazioni, tre palermitani: T.I., di 41 anni, G.G., 32 anni, e G.S., 29, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Gli arresti sono stati effettuati dai poliziotti della sezione Contrasto al crimine diffuso della Squadra Mobile.

In particolare, a Ballarò, i poliziotti "falchi" hanno notato, in largo Peppino Denaro, il 32enne G.G., volto a loro noto, mentre si trovava davanti l’uscio di casa. Fermato per un controllo, il suo atteggiamento nervoso e teso ha insospettito gli agenti, che hanno quindi esteso la perquisizione alla sua casa. In cucina hanno trovato quattro dosi di hashish, già pronte per essere spacciate, nonché un pezzo intero della stessa sostanza del peso di circa 32 grammi.Ancora, un bilancino di precisione e 695 euro di contanti in banconote di vario taglio. Riscontrato anche un allaccio abusivo dell’appartamento alla rete elettrica. L'uomo, tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e furto di energia elettrica, in attesa del rito della direttissima, è stato posto in regime di arresti domiciliari.

Sempre nel quartiere Ballarò, ma in via Avolio, i falchi della Squadra Mobile, durante un appostamento, hanno potuto documentare diverse cessioni di stupefacenti agli acquirenti che di volta in volta si presentavano. Il giovane, G.S. 29enne, è stato fermato per un controllo ed è stato trovato in possesso di 102 dosi di hashish singolarmente confezionate, 11 dosi della stessa sostanza non confezionata, un pezzo di hashish del peso di 25 grammi, e 222 euro in contanti. E' stato quindi arrestato in flagranza del reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Nel terzo caso, nei pressi di via Aloi, a Falsomiele, i poliziotti appostati hanno bloccato un uomo, T.I., dopo averlo visto prendere una busta nascosta sotto un sasso per consegnarla all'autista di un furgone. Durante il controllo, nella busta sono state rinvenute 5 dosi di hashish confezionate con carta stagnola. Addosso a T.I., i poliziotti hanno rinvenuto 40 euro in banconote di piccolo taglio.

La perquisizione è stata poi estesa presso il suo domicilio, dove, all’interno della camera da letto è stata rinvenuta una busta con all’interno 30 pezzi sempre di hashish per un peso di circa 34 grammi, una bustina contenente marijuana; un bilancino di precisione e circa 70 euro in monete.

Droga, denaro e materiale per il confezionamento della sostanza sono stati posti sotto sequestro, mentre T.I., arrestato per detenzione e spaccio è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del rito della direttissima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X