stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, è morta Luciana Savagnone: Corte dei conti siciliana a lutto
MAGISTRATURA

Palermo, è morta Luciana Savagnone: Corte dei conti siciliana a lutto

È morta la notte scorsa a Palermo, Luciana Savagnone, presidente della Sezione di Controllo della Corte dei Conti per la Regione Siciliana.

Da alcuni mesi combatteva contro una grave malattia che non le ha lasciato scampo.

La Savagnone fu la prima donna ad essere nominata Presidente della Sezione Giurisdizionale della Corte dei conti siciliana. Ruolo che le fu assegnato nell'agosto 2013.

Si è insediata negli uffici di via Notarbartolo il 27 agosto 2018, prendendo il posto di Maurizio Graffeo. Proveniente dalla magistratura ordinaria presso cui, dal 30 giugno 1979, ha svolto funzioni giudicanti, vinse il concorso per titoli ed esami nella magistratura contabile e fu immessa nei ruoli nell’ottobre del 1984 prestando servizio contemporaneamente presso la sezione giurisdizionale e presso quella di Controllo.

Dal 15 aprile 1989 è stata assegnata in via esclusiva presso la sezione giurisdizionale e dal primo aprile 2000 presso la sezione giurisdizionale d’appello.

Cordoglio per la scomparsa di Luciana Savagnone è stato espresso dal M5s all'Ars:  “Nel porgere ai suoi familiari e ai suoi cari le nostre sentite condoglianze - dicono i deputati 5stelle – vogliamo sottolineare il suo prezioso e competente lavoro svolto”.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X