stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vaccino a Palermo: da domani a martedì somministrato ai medici di 4 ospedali
CORONAVIRUS

Vaccino a Palermo: da domani a martedì somministrato ai medici di 4 ospedali

Alle 21 di stasera la Sicilia avrà le sue dosi di vaccino anti Covid. Arriveranno all'aeroporto Boccadifalco di Palermo con un aereo della Protezione civile. Domani, invece, al padiglione 24 dell'ospedale Civico, che ha pagato un prezzo altissimo con 36 contagiati tra il personale e con 28 morti tra i pazienti, sarà iniettata la prima dose del farmaco Biontech-Pfizer. Nella stessa giornata, alle 15.30, le vaccinazioni continueranno nella Rsa di via La Loggia, sempre a Palermo.

A Palermo, oltre ai colleghi del Civico, anche 150 sanitari del Covid Hospital del Cervello e dell’ospedale di Villa Sofia proveranno il vaccino. La direzione generale dell’azienda ha stabilito che il 28 e il 29 dicembre, a partire dalle nove del mattino, nei locali del complesso operatorio di Oftalmologia del Cto di viale del Fante in prima battuta potranno presentarsi i dipendenti che prestano servizio nelle unità operative destinate ai pazienti con il Covid-19.

Inizialmente, a Villa Sofia le dosi saranno somministrate solo a 21 sanitari del pronto soccorso, gli altri 139 invece appartengono tutti alla struttura del Cervello riservata ai malati più gravi affetti dal virus.

Il V-day a Palermo, invece, si svolgerà domani e nell'arco di 3 giorni 150 tra medici, infermieri e operatori dell’ospedale Civico e del Di Cristina saranno vaccinati contro il coronavirus. Il primo sarà il responsabile del pronto soccorso Massimo Geraci, a seguire altri quattro medici dei reparti Covid, tra cui anche Vincenzo Mazzarese, fino a ieri dirigente facente funzione della Rianimazione diventato direttore.

Le operazioni si svolgeranno nel padiglione 24, dove sorge il nuovo Polo oncologico che ospita i due frigoriferi a -70 gradi in cui saranno conservate le boccette da ognuna delle quali si possono estrarre circa sei dosi. Le vaccinazioni che riguardano l'ospedale Di Cristina, invece, saranno effettuate nei locali dell’ex ludotec.

Il direttore generale dell’Arnas Civico, Roberto Colletti "in questa prima fase vaccineremo 50 persone al giorno ma dall’anno prossimo contiamo di coprire con il vaccino tutti i 3.200 dipendenti dell’azienda".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X