stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vende pesce senza autorizzazione e percepisce il reddito di cittadinanza: sanzione
CAMPOFELICE DI ROCCELLA

Vende pesce senza autorizzazione e percepisce il reddito di cittadinanza: sanzione

abusivismo, Palermo, Cronaca
Pesce sequestrato a Campofelice di Roccella

Due persone sono state sanzionate nei giorni scorsi dalla guardia di finanza di Palermo perchè vendevano prodotti senza le prescritte autorizzazioni.

I finanzieri hanno sorpreso a Campofelice di Roccella, nei pressi di viale Italia, un uomo che vendeva pesce che non è stato in grado di esibire né le autorizzazioni necessarie all’esercizio dell’attività in forma ambulante né quelle in materia di etichettatura e tracciabilità del prodotto pescato.

L'ambulante è stato segnalato all’Autorità marittima competente, il pesce, circa 35 chilogrammi, è stato sequestrato e adesso riceverà una sanzione pecuniaria che va da un minimo di 750 euro ad un massimo di 4.500 euro.

Il pesce, dopo l’ispezione da parte dei funzionari del Servizio di protezione veterinario, è stato dichiarato non idoneo al consumo e conferito presso una discarica autorizzata per la distruzione.

In un secondo intervento a Corleone, i finanzieri della locale Tenenza hanno sorpreso un uomo intento alla vendita di circa 800 rotoloni di carta sprovvisti delle necessarie autorizzazioni alla vendita in forma ambulante.

L'uomo è stato segnalato all’autorità cittadina, è stata sequestrata, ai fini della confisca, la merce e le attrezzature, e gli verrà inflitta una sanzione pecuniaria che va da un minimo di 258 euro ad un massimo di 2.582 euro.

Entrambi sono risultati anche percettori di reddito di cittadinanza.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X