stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cinquanta chili di hashish nascosto vicino l'ospedale dei Bambini, un arresto a Palermo
DROGA

Cinquanta chili di hashish nascosto vicino l'ospedale dei Bambini, un arresto a Palermo

Un carico di 50 chili di hashish per circa 300 mila euro è stato sequestrato dalla polizia di Stato a Palermo. In manette un 49enne bagherese, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I poliziotti della Sezione Antidroga della Squadra mobile, sviluppando informazioni su una vettura segnalata per trasporto di stupefacenti, sono giunti all’interno delle mura dell’ospedale Civico-Di Cristina. Fintisi dipendenti ospedalieri, hanno perlustrato l’area del nosocomio cittadino alla ricerca del mezzo.

La vettura, un’Audi, è stata localizzata mentre si trovava parcheggiata su strada, proprio dinanzi a un magazzino. Quando un uomo, poi identificato per il 49enne bagherese, dipendente di una ditta che svolge servizi ospedalieri, è stato visto prelevare una grossa scatola dal cofano della vettura e depositarla all’interno del magazzino, gli agenti sono intervenuti e hanno perquisito il locale, pertinenza della ditta per conto della quale il bagherese è dipendente.

All’interno del magazzino sono stati trovati due scatoloni contenenti quasi 50 chilogrammi di hashish, suddivisi in panetti da 100 grammi. E’ il secondo grosso sequestro di droga effettuato nel giro di pochi giorni dalla polizia di Stato nel Palermitano. Pochi giorni fa la Polizia Stradale e la Squadra mobile avevano bloccato alla barriera autostradale di Buonfornello, 10 chili di cocaina in viaggio verso Palermo.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X