stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bottiglia incendiaria lanciata contro in un dormitorio di Palermo, indagini
IL CASO

Bottiglia incendiaria lanciata contro in un dormitorio di Palermo, indagini

Qualcuno ha tentato di appiccare un incendio lanciando una bottiglia incendiaria contro la "Casa di Aldo", dormitorio comunale di via Messina Marine, a Palermo. I vigili del fuoco sono arrivati quando l’incendio era stato già spento e non hanno riscontrato danni alla struttura.

"Un fatto spregevole - dicono il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore Giuseppe Mattina - Solo la fortuna ha impedito che la bottiglia incendiaria lanciata all’interno della struttura non abbia colpito il materiale infiammabile. Speriamo che le indagini dei carabinieri e i rilievi dei vigili del fuoco rendano possibile identificare gli autori di questo atto gravissimo che colpisce i più fragili, le persone che più di altre hanno bisogno di accoglienza, cura e solidarietà. I volontari e il personale presenti sul posto, già stasera indirizzeranno eventuali ospiti presso gli altri dormitori
comunali e contiamo che anche la 'Casa di Aldo' sia già nei prossimi giorni nuovamente fruibile anche in vista del peggioramento delle condizioni meteorologiche".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X