stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rimprovera due ragazzi senza mascherina sul bus, autista dell'Amat picchiato a Palermo
IL CASO

Rimprovera due ragazzi senza mascherina sul bus, autista dell'Amat picchiato a Palermo

Picchiato per aver rimproverato due ragazzi che non indossavano la mascherina sul bus: è successo a un autista dell'Amat, l'azienda trasporto urbano di Palermo. L'uomo ha chiamato la polizia per segnalare la presenza di due ragazzi senza mascherina a bordo della linea 614 nella zona della Marinella e così è scattata la violenza.

Ora l’autista si trova in ospedale a Villa Sofia dove i medici lo hanno curato con diversi punti di sutura al volto. E’ sotto osservazione. Il mezzo si trovava al capolinea e stava tornando in via De Gasperi.

«Si tratta di un episodio increscioso - dice Michele Cimino presidente dell’Amat - in un momento particolarmente difficile a causa del Covid. La sicurezza a bordo dei mezzi dovrebbe essere una priorità per tutti gli utenti e invece c'è chi non vuole rispettare le regole. Casi di questo genere rendono il lavoro degli operatori d’esercizio sempre più complicato. Spero che l’autista possa riprendersi prima possibile».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X