stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Morto per Covid un altro sacerdote a Palermo: addio a padre Manzone
AVEVA 70 ANNI

Morto per Covid un altro sacerdote a Palermo: addio a padre Manzone

di
coronavirus, Alessandro Manzone, Palermo, Cronaca
Padre Alessandro Manzone

E' morto a causa del coronavirus padre Alessandro Manzone, presbitero della chiesa palermitana e parroco della parrocchia Mater Misericordiae di via Liguria. E' il terzo sacerdote morto in città nel giro di pochi giorni a causa del Covid-19.

Padre Manzone aveva 70 anni ed era ricoverato all'ospedale Cervello, dove era stato trasferito circa una settimana fa a causa delle complicazioni causate dal virus. Era stato parrocco per molti anni ad Ustica, poi era tornato a Palermo dove è stato parroco prima della chiesa Sacra Famiglia di via Mignosi, e poi, tre anni fa era stato chiamato a dirigere la parrocchia di via Liguria.

Tanti i messaggi di cordoglio sui social, tra i fedeli che lo ricordano come "Un sacerdote buono e amabile di grande umanità".

Nei giorni scorsi, a causa del coronavirus è morto per un infarto Girolamo Casella, 55 anni. Prima diacono, poi sacerdote dei Servi dei poveri del Beato Giacomo Cusimano, insegnava religione all’istituto Lombardo Radice. Don Casella, ricoverato all'ospedale Civico da sabato scorso, era stato ordinato presbitero appena lo scorso 24 settembre, dal vescovo di Caltagirone, Calogero Peri.

Venerdì scorso, è deceduto padre Garofalo, 77 anni, sacerdote del Boccone del Povero di via Pindemonte, morto anche lui all’ospedale Civico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X