stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nascondeva droga in casa e rubava la luce: un arresto a Palermo
BORGO VECCHIO

Nascondeva droga in casa e rubava la luce: un arresto a Palermo

Il 36enne palermitano, C.R., già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Palermo, durante un servizio antidroga nel quartiere Borgo Vecchio, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e furto aggravato.

I militari hanno notato l’uomo entrare di fretta in uno scantinato in piazzetta Fontana e insospettiti lo hanno raggiunto trovandolo in possesso di circa 5 grammi di cocaina.

Nel corso della perquisizione, estesa anche all’abitazione, hanno trovato complessivamente, con l’ausilio di un’unità del Nucleo Cinofili cittadino, più di 120 grammi tra cocaina, hashish e marijuana, già divisi in dosi, 56 semi di canapa indiana oltre a quasi 100 euro, ritenuti frutto dell'illecita vendita e vario materiale per confezionare lo stupefacente.

Nelle operazioni hanno accertato altresì che sia lo scantinato sia l’abitazione erano abusivamente collegati alla rete elettrica, così come confermato dai tecnici Enel intervenuti.

L’arrestato è stato condotto presso il carcere Lorusso-Pagliarelli, in attesa dell’udienza di convalida; sullo stupefacente sottoposto a sequestro, i carabinieri del L.A.S.S. del Comando Provinciale eseguiranno le analisi di rito.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X