stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Contraffazione, sequestrate a Palermo 15 automobiline elettriche provenienti dalla Cina
GUARDIA DI FINANZA

Contraffazione, sequestrate a Palermo 15 automobiline elettriche provenienti dalla Cina

Quindici automobiline giocattolo che riproducevano un modello riconducibile alla nota casa automobilistica Jeep sono state sequestrate al porto dai finanzieri del 1° Nucleo Operativo Metropolitano della Guardia di Finanza di Palermo, insieme ai funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Palermo. Denunciato l’importatore per aver introdotto nello Stato prodotti recanti segni distintivi contraffatti.

È stato segnalato un carico di automobiline elettriche importate dalla Cina e così i finanzieri, considerato il contenuto trasportato e il paese di origine, hanno effettuato una ispezione.

Visto che i prodotti controllati avrebbero potuto violare diritti di proprietà industriale, i funzionari doganali hanno consultato la banca dati unionale Copis per contattare i periti del titolare del marchio, che hanno confermato la sospetta contraffazione, dichiarando che le autovetture giocattolo riproducevano fedelmente sia la maschera frontale che il design protetti da registrazioni di titolarità del gruppo Fca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X