stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Emergenza coronavirus, da venerdì sospesa a Palermo la Ztl notturna
COMUNE

Emergenza coronavirus, da venerdì sospesa a Palermo la Ztl notturna

Stop alla Ztl notturna a Palermo già a partire dal prossimo venerdì sera. In più verranno utilizzati ulteriori 17 autobus che potranno essere utilizzati di giorno. Non è prevista, al contrario, la sospensione della Ztl diurna e delle zone blu.

"Le ragioni di tale provvedimento sono rintracciabili nelle misure di limitazione alla circolazione - si legge in una nota del Comune -, imposte dal recente Dpcm, e nella scelta, condivisa con Amat, di spostare nelle ore diurne le vetture del servizio di trasporto pubblico attualmente in servizio nelle ore notturne, al fine di garantire la sicurezza e il distanziamento nelle ore di punta".

La sospensione si è resa dunque necessaria considerato il traffico veicolare sensibilmente ridotto dall'entrata in vigore del nuovo Dpcm e dall'ordinanza del governo regionale. "La misura della Ztl notturna - prosegue la nota -, per le sue caratteristiche e per i suoi tempi di applicazione, non appare suffragata da elementi che possano giustificare il suo mantenimento. Si dà mandato al Dirigente del Servizio Mobilità Urbana di procedere all'emissione dell'ordinanza di sospensione entro venerdì mattina, così da rendere operativa la misura già il prossimo venerdì sera”. Allo stesso tempo, però, le telecamere dei varchi rimarranno attive, per ragioni di sicurezza e controllo del territorio.

Nel corso dell'incontro tra il sindaco Leoluca Orlando, l’assessore alla Mobilità Giusto Catania ed il presidente dell’Amat, Michele Cimino è stata anche annunciata anche l'imminente assunzione, a tempo determinato, di cento nuovi autisti di autobus e di 41 meccanici per aumentare la frequenza delle corse e, contestualmente ridurre le presenze sui veicoli, al fine di rispettare la stringente normativa di contrasto al contagio da covid-19. I primi quaranta autisti dovrebbero prendere servizio nel giro di dieci giorni circa.

“Le nuove assunzioni - ha sottolineato Catania - significano 100 autobus in più in circolazione durante il  giorno”. Al via, presumibilmente all'inizio del prossimo anno, le procedure per le assunzioni a tempo indeterminato, affidate ad una agenzia interinale, con l'obiettivo di "ringiovanire" l'organico dell'azienda, il cui ultimo concorso per autisti risale al 1990.

Sarà aperto ai privati il car sharing, che finora gestisce soltanto l'Amat. La Giunta, infatti, ha deciso di aprire al mercato per offrire altre possibilità di utilizzo delle automobili condivise.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X