stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, scongiurata emergenza a Bellolampo: nuova ordinanza di Orlando
RIFIUTI

Palermo, scongiurata emergenza a Bellolampo: nuova ordinanza di Orlando

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha firmato l’ordinanza che prevede il trasferimento temporaneo di 7.500 tonnellate di immondizia non trattata sulla sommità della VI vasca di Bellolampo, dopo che l’Arpa ha dato il placet alle prescrizioni. Una buona notizia per la discarica di Bellolampo e la città di Palermo alle prese con l’emergenza rifiuti. Inoltre, la Regione ha emesso un decreto che dà la possibilità di abbancamento di 25.000 tonnellate di immondizia trattata nella stessa vasca nelle zone con avvallamenti in vista della sagomatura finale. E la Rap si è impegnata a riattivare l’impianto per il trattamento meccanico biologico entro 7 - 8 giorni, pioggia permettendo.

"Finalmente un importante segnale - commenta il primo cittadino -, anzi due importanti segnali di sintonia e capacità di lavoro comune fra le istituzioni, che speriamo siano il punto di inizio non solo per superare l’emergenza a Bellolampo, ma soprattutto per recuperare in tutta la città con un sistema a regime che sempre più si avvii verso la differenziata in modo significativo".

"È stato un lavoro lungo e certosino - sottolinea l’assessore Sergio Marino - che ha coinvolto gli uffici del Comune e della Regione, la Rap e l’Arpa perchè finalmente si sbloccasse una situazione difficilissima che da Bellolampo ha rischiato di arrivare in città. Una situazione che ha inevitabilmente ingenerato tensione ma nella quale tutti hanno e abbiamo operato esclusivamente proprio per scongiurare un’emergenza igienico-sanitaria in città".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X