stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, il sindaco di Villafrati lascia l'ospedale: "Sono provato ma torno a casa"
SUI SOCIAL

Coronavirus, il sindaco di Villafrati lascia l'ospedale: "Sono provato ma torno a casa"

Il sindaco di Villafrati, prima zona rossa in Sicilia, ha lasciato l'ospedale e torna a casa. Lo ha fatto sapere lo stesso Franco Agnello. "Esco dall’ospedale, ancora positivo - ha scritto -. Un pò provato, torno a casa e in famiglia, almeno in parte, e libero un posto in ospedale che in questo momento non è cosa da poco. Superate totalmente le difficoltà respiratorie, qualche acciacco ancora ci può stare, sono cautamente ottimista di potere a breve tornare a dare un contributo al mio paese e alla squadra di assessori e di consiglieri che nella gestione dell’emergenza in mia assenza non hanno fatto assolutamente sentire la mia mancanza".

"Ho personalmente realizzato quanto pesanti siano gli effetti fisiologici, psicologici, ed emotivi di questa malattia - ha raccontato -, sono stato partecipe e testimone della sofferenza delle persone che un comune destino mi ha dato la possibilita' di incrociare e nello stesso tempo ho avuto un l'occasione straordinaria di sperimentare e di certificare personalmente che a tutela della nostra salute c'è un gruppo di eroi che quotidianamente e in maniera instancabile lavorano in condizioni proibitive per i limiti dovuti ai dispositivi di sicurezza e non solo, con turni estenuanti, sprezzanti del rischio per la loro stessa salute, consapevoli che la loro funzione è essenziale e fondamentale in questo momento drammatico della nostra storia e che con grande senso di responsabilità operano al servizio di noi cittadini, del Paese e della storia".

Il primo cittadino ha ringraziato "il personale sanitario del Reparto Malattie infettive dell'Ospedale Civico di Palermo".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X