stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cinisi, famiglia di detenuto percepiva il reddito di cittadinanza: stop al sussidio
GUARDIA DI FINANZA

Cinisi, famiglia di detenuto percepiva il reddito di cittadinanza: stop al sussidio

Cinisi, reddito di cittadinanza, Palermo, Cronaca
Reddito di cittadinanza

Percepiva dal marzo del 2020 il reddito di cittadinanza nonostante il marito fosse detenuto dal 2019 presso la casa circondariale di Palermo Pagliarelli per spaccio di sostanze stupefacenti, smaltimento e raccolta abusiva di rifiuti, furto, evasione dagli arresti domiciliari.

I finanzieri di Cinisi hanno denunciato D.A. alla Procura della Repubblica di Palermo e sottoposto a sequestro preventivo la “Card reddito di cittadinanza”. Hanno anche segnalato la donna all'Inps per l’irrogazione delle sanzioni amministrative di revoca/decadenza del beneficio e per il recupero coattivo della somma già indebitamente percepita, pari ad € 6.150 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X