stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, allarme anche a Bagheria: sono sedici i nuovi contagi
L'EPIDEMIA

Coronavirus, allarme anche a Bagheria: sono sedici i nuovi contagi

coronavirus, Palermo, Cronaca
Filippo Tripoli sindaco Bagheria

Ci sono 16 nuovi casi di cittadini positivi al Covid-19 a Bagheria, a comunicarlo, nel corso di una diretta Facebook, il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli.

Sette sono ricoverati in ospedale, mentre 9 sono asintomatici e si trovano presso i loro domicili, seguiti dall’Asp e dai medici di base. "I focolai dei contagiati - spiega il sindaco - sono complessivamente 9 a Bagheria, non collegati tra di loro, tra cui uno in particolare ha una maggiore incidenza di positivi". L’azienda sanitaria ha attivato le indagini e controlli epidemiologici dei focolai, e nei prossimi giorni si avranno i dati complessivi, su quanti sono in isolamento, e sulla base del monitoraggio saranno effettuati i tamponi.

Il sindaco si è poi soffermato su voci non vere circolate questa settimana, circa un fornaio di Bagheria, con personale contagiato. Mentre ha confermato che uno dei dei due negozi Acqua e Sapone presenti a Bagheria, ha un dipendente risultato positivo. In questo caso l’Asp ha già individuato il paziente e ha attivato il protocollo sanitario, effettuando i tamponi a tutti i dipendenti.

Il negozio è stato chiuso e successivamente riaperto con nuovo personale. "Nelle prossime settimane il numero dei positivi potrebbe aumentare ancora", il timore del sindaco che invita alla prudenza in vista dell’inizio della scuola e con l’arrivo dell’influenza stagionale. In totale nel distretto sanitario di Bagheria, Casteldaccia, Altavilla Milicia, Ficarazzi e Santa Flavia, i contagiati sono 28 di cui 16 sono bagheresi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X