stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scuola, a Palermo mancano 80 aule per ricominciare: ecco dove
CORONAVIRUS

Scuola, a Palermo mancano 80 aule per ricominciare: ecco dove

La data stabilita per la ripresa delle lezioni scolastiche si avvicina, ma sono ancora tante le scuole impreparate ad accogliere studenti e insegnati nel rispetto delle norme anti-contagio da coronavirus. A Palermo sono circa 80 le aule che mancano per ricominciare, per un totale di circa 1.300 alunni.

"La ricognizione e gli incontri svolti in queste settimane hanno evidenziato la necessità di individuare, per poter iniziare l'anno scolastico nel pieno rispetto delle prescrizioni sul distanziamento per la prevenzione del Covid-19, circa 80 aule per un totale di circa 1.300 bambine e bambini. E' una situazione in continua evoluzione - spiega l'assessore regionale all'Istruzione siciliano, Roberto Lagalla -, anche per la disponibilità che si sta manifestando in queste ore di strutture ecclesiali, come avvenuto per l'Istituto Nicolò Garzilli - Trinacria. Gli uffici stanno inoltre verificando le manifestazioni di interesse pervenute con le offerte di locali da locare. Un'attività di controllo che evidentemente deve essere meticolosa tanto sotto il profilo della qualità delle strutture quanto sotto il profilo amministrativo. Un prossimo momento per fare il punto della situazione e rappresentare il lavoro svolto dagli Uffici sarà la prossima riunione del Consiglio comunale il 31 e poi un ulteriore momento di confronto e aggiornamento con tutti gli uffici interessati alla fine della prossima settimana".

Gli Istituti coinvolti sono: Franchetti; Rapisardi - Garibaldi; Gentili-Pitrè; Piazzi-Giovanni XIII: Verdi; Carducci-Leonardo da Vinci.

L'assessorato regionale e il Miur stanno lavorando ad ipotesi di soluzione che comprendono gli affitti (in corso la valutazione delle manifestazione di interesse arrivate) più l'utilizzo di strutture ecclesiali a seguito di accordo ANCi/Regione/Conferenza episcopale.

L'Isituto "Nicolò Garzilli - Trinacria" ha trovato propri oggi soluzione con accordo fra Comune, scuola e Parrocchia "Regina Pacis" che si trova proprio di fronte l'istituto.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X