stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bomba d'acqua a Palermo, dimesso un bimbo ricoverato per ipotermia: 15 le famiglie evacuate

Bomba d'acqua a Palermo, dimesso un bimbo ricoverato per ipotermia: 15 le famiglie evacuate

Dimesso oggi dall’ospedale di «Villa Sofia» di Palermo l’unico minorenne ricoverato ieri per ipotermia. Lo hanno riferito le autorità sanitarie presenti alla riunione del Centro coordinamento soccorsi della Protezione civile, convocata presso la prefettura. Quindici le famiglie evacuate e alloggiate a spese del Comune in strutture individuate a questo scopo.

Il sostituto procuratore della Repubblica, Salvatore Leopardi, ha aperto un fascicolo conoscitivo sulla alluvione che ieri pomeriggio ha devastato Palermo. Il magistrato è in contatto con le forze dell’ordine presenti sui luoghi degli allagamenti, in cui si sta cercando di recuperare le automobili rimaste intrappolate nei sottopassaggi della circonvallazione del capoluogo siciliano.

Al momento non vengono ipotizzati reati e si è in attesa di conoscere se vi siano eventuali vittime, cosa finora esclusa, allo stato attuale delle ricerche, dalle autorità intervenute sul posto. L’inchiesta è coordinata dal pool guidato dal procuratore aggiunto Ennio Petrigni e, per valutare eventuali inadempienze da parte della pubblica amministrazione, potrebbe essere estesa al gruppo coordinato dal procuratore aggiunto Sergio Demontis.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X