stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Chiude il bar del tribunale di Palermo, proprietari sotto inchiesta
L'ANNUNCIO

Chiude il bar del tribunale di Palermo, proprietari sotto inchiesta

Abbassa definitivamente la saracinesca il bar del tribunale di Palermo. Lo storico locale gestito dalla società Solemare srl, che da alcuni anni aveva anche una «succursale» nelle palazzine nuove della cittadella giudiziaria, annuncia la chiusura definitiva. Tantissimi disagi per i frequentatori della cittadella giudiziaria, per gli impiegati del palazzo di giustizia e per gli avvocati, che avevano un punto di appoggio per l’acquisto di marche per atti giudiziari.

Non si è trattata di una chiusura per ferie, come riportato sui cartelli affissi sugli ingressi delle due strutture. Secondo quanto chiarito in una nota dall’avvocato Stefano Giordano, la chiusura è legata sia al calo del volume d’affari legato all’emergenza Coronavirus, che alla vicenda fatta venire fuori dai dipendenti attraverso il programma di Italia 1, Le Iene, da cui è scaturita l’apertura di un fascicolo giudiziario.

Due impiegate avevano fatto riprendere alle telecamere nascoste la restituzione di parte degli stipendi, che sarebbe avvenuta con regolarità in favore dei datori di lavoro. Pur respingendo le accuse e annunciando che si tutelerà, la società - così come ha reso noto l’avvocato Giordano - "ha ritenuto in questo momento opportuno fare un passo indietro, anche al fine di non compromettere in alcun modo il prestigio del contesto lavorativo in cui finora essa ha operato". .

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X