stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ztl notturna a Palermo, il Cga respinge la richiesta di sospensione di Confcommercio
TRAFFICO

Ztl notturna a Palermo, il Cga respinge la richiesta di sospensione di Confcommercio

Ancora un punto a favore della Ztl notturna a Palermo. Il Cga, infatti, con l'ordinanza n. 502 del 22 giugno 2020, ha respinto l'appello cautelare di Confcommercio che a gennaio aveva chiesto al Tar la sospensione del provvedimento. Dopo il no del 26 febbraio, anche il Cga ha respinto il ricorso, ma resta pendente il merito di fronte al Tar.

La zona a traffico limitato, così come le zone blu, è comunque stata sospesa per l'emergenza coronavirus e non ancora ripristinata.

Nell'ordinanza (qui il testo) il Cga ha accolto gli argomenti difensivi avanzati dal Comune, da un gruppo di 75 tra residenti e operatori economici, assistiti dall'avvocato Luigi Raimondi, e da Amat, assistita dall'avvocato Salvatore Raimondi.

Confcommercio, in particolare, con memoria depositata il 17 giugno,  aveva sostenuto che sussisterebbe un pregiudizio grave ed irreparabile per le imprese ricorrenti, nonostante la Ztl di Palermo sia sospesa dal 22 marzo, "alla luce della già dichiarata volontà del Comune di ripristinare la misura senza ulteriore istruttoria e senza ulteriore preavviso. L’interesse alla tutela cautelare persiste in particolare per le imprese ricorrenti e per quelle comunque rappresentate da Confcommercio, poiché la semplice situazione di precarietà e incertezza derivante dalla dichiarata volontà dell’Amministrazione di riattivare il provvedimento in data imprecisata, inibisce la capacità di programmazione degli investimenti e delle attività economiche, con immediata lesione della loro sfera giuridica, a prescindere dalla momentanea, precaria, sospensione dell’attuazione della Ztl".

Alle argomentazioni di Confcommercio si sono opposti gli intervenienti di alcuni abitanti del centro storico, contestando l'inammissibilità e l'infondatezza della istanza di sospensione poichè il provvedimento è attualmente sospeso.

Il Cga ha accolto questa eccezione, stabilendo che è "insussistente il pregiudizio grave ed irreparabile, attesa l’attuale sospensione della Ztl cd. notturna (che viene in rilievo nel presente giudizio, quale estensione dei precedenti provvedimenti adottati dal Comune di Palermo, impugnati con i ric. rubricati con numeri R.G. 773 e R.G. 3174 del 2016, chiamati in udienza avanti al T.A.R. Sicilia il 9 giugno 2020)".  Esprime soddisfazione l'avvocato Luigi Raimondi che assiste 75 tra residenti e operatori economici favorevoli all'istituzione della Ztl notturna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X