stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La movida di Palermo, tanti controlli e poche multe nei locali del centro
FASE 2

La movida di Palermo, tanti controlli e poche multe nei locali del centro

Movida con tanti controlli e poche multe in questa prima settimana dopo il lockdown a Palermo. Le forze dell’ordine sono state impegnate per cercare di evitare gli assembramenti davanti ai locali o nei luoghi di ritrovo nelle zone del centro storico più frequentate dai giovani.

Anche ieri fino a tarda notte carabinieri, polizia, guardia di finanza e polizia municipale sono state impegnate alla Vucciria (le cui immagini con centinaia di giovani dopo la riapertura di lunedì scorso avevano fatto il giro di social e media) nei pressi di piazza Sant'Anna e in piazza Magione.

Le forze dell’ordine hanno preferito una moral suasion rispetto al «pugno di ferro», invitando i giovani al rispetto delle distanze e facendo allontanare chi era sprovvisto di mascherina.

Alcuni locali, come la «storica» Taverna Azzurra, dopo i primi interventi delle forze dell’ordine hanno deciso abbassare le saracinesche non potendo garantire il rispetto dei distanziamenti di sicurezza davanti ai loro esercizi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X