stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gibellina, il sindaco non gli assegna l'alloggio popolare e lui gli incendia l'auto
L'ARRESTO

Gibellina, il sindaco non gli assegna l'alloggio popolare e lui gli incendia l'auto

Era la notte del 4 aprile scorso quando un incendio distrusse la Nissan Qashqai, del sindaco di Gibellina, in provincia di Trapani, Salvatore Sutera, che si trovava parcheggiata nel cortile interno della sua abitazione.

A distanza di un mese e mezzo è stato individuato il presunto responsabile del rogo: i carabinieri della Compagnia di Castelvetrano, infatti, hanno tratto in arresto Antonino Bivona, 42enne gibellinese, indicato come responsabile del gesto a conclusione delle indagini dirette dalla Procura della Repubblica di Sciacca.

L’indagato avrebbe commesso il gesto per la mancata attribuzione di un alloggio popolare che era stato richiesto più volte.

Dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in paese si è notato che, compatibilmente con l'orario del fatto, l’autovettura di Bivona era nei paraggi con i fari spenti. Da questo particolare sono proseguite le indagini che hanno portato ad altri elementi utili grazie ai quali si è arrivati al 42enne.

L'uomo è stato portato nella Casa Circondariale di Sciacca, in regime di custodia cautelare e accusato di tentata estorsione e incendio aggravati.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X