stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Donna uccisa Bagheria, ha ematomi sul collo: sentito il compagno, si indaga su una nipote
FEMMINICIDIO

Donna uccisa Bagheria, ha ematomi sul collo: sentito il compagno, si indaga su una nipote

femminicidio, Maria Angela Corona, Palermo, Cronaca
Il luogo dove è stato trovato il cadavere di Maria Angela Corona

Omicidio in provincia di Palermo. Il corpo senza vita di Maria Angela Corona, 47 anni, è stato ritrovato senza vita nelle campagne tra Casteldaccia e Bagheria.

La donna era scomparsa due giorni fa da casa a Bagheria. Erano in corso le ricerche e questa mattina è stato scoperto il cadavere. Nel luogo sono intervenuti i carabinieri, il medico legale e il pm di turno della procura di Termini Imerese.

A presentare la denuncia di scomparsa ieri era stato il compagno della donna, di vent'anni più anziano, che è stato sentito dagli inquirenti. Il corpo si trova in un dirupo nella strada provinciale 16 che collega Casteldaccia a Bagheria. Non è ancora chiaro come la vittima sia stata uccisa.

Femminicidio a Bagheria, ecco dove è stato trovato il corpo di Maria Angela Corona

Gli inquirenti stanno indagando in tutte le direzioni, compresa quella di una lite in ambito familiare sfociata nel sangue. Un’inchiesta è stata aperta sotto il coordinamento della procura di Termini Imerese.

Da una prima analisi del cadavere sono emersi alcuni ematomi sul collo e tracce di morsi di animali sul resto del corpo.

Gli ematomi potrebbero essere il segno di uno strangolamento ma - al momento - investigatori ed inquirenti non si sbilanciano: è prematuro formulare ipotesi, anche se sembrerebbero escluso il decesso per colpi di arma da fuoco o da taglio.

Si indaga a tutto campo, partendo dal racconto dell’uomo e anche dai difficili rapporti tra la donna e i familiari e dalle frequenti tensioni che potrebbero essere sfociate in un violento litigio finito nel peggiore dei modi.

In casa di Enrico Di Bono, il compagno della donna, da tre giorni non dormono. L’uomo dice di aver fatto di tutto per ritrovare Angela chiedendo aiuto anche agli amici dell’associazione sportiva dilettantistica Nuova Orchidea di cui fa parte. «Ha saputo - raccontano alcuni suoi familiari - di una violenta lite che Angela avrebbe avuto con la nipote che accudisce il padre. Il litigio sarebbe avvenuto lunedì scorso giorno di Pasquetta. Pare che la nipote sia pure finita al pronto soccorso di Bagheria. Il compagno ha cercato di rintracciare la nipote una delle ultime persone che ha visto Angela. Ma lei non ha voluto incontrare Enrico». Questa mattina la svolta con il corpo di Angela Maria Corona trovato tra le sterpaglie di una zona in aperta campagna. La donna aveva un impiego saltuario. Si occupava di fare le pulizie in uno studio professionale.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X