stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pestaggio e rapina a Palermo, arrestato un nigeriano
VITTIMA UN PESCATORE

Pestaggio e rapina a Palermo, arrestato un nigeriano

La polizia ha arrestato Martins Ozua, 29 anni, nigeriano, accusato di essere l’autore di una rapina commessa lo scorso 3 marzo vicino al porticciolo di Sant'Erasmo.

Un giovane pescatore palermitano era stato avvicinato da un cittadino extracomunitario che, dopo avergli chiesto una sigaretta lo aveva violentemente aggredito colpendolo con calci, pugni e con un piccolo coltello. Il coltello nella colluttazione si era spezzato.

La vittima era poi riuscita a raggiungere la strada e ha chiesto soccorso agli agenti di polizia. Prima del ricovero e di un delicato intervento chirurgico, il pescatore era riuscito a descrivere l’aggressore. Gli agenti del commissariato Oreto sono riusciti a risalire al nigeriano che è stato portato in carcere al Pagliarelli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X