stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bagheria, svastiche e biglietti antisemiti: minacciato il direttore del museo del giocattolo
INDAGINI IN CORSO

Bagheria, svastiche e biglietti antisemiti: minacciato il direttore del museo del giocattolo

Minacciato con simboli neonazisti e biglietti antisemiti. È quanto accaduto al direttore del museo del giocattolo  di Bagheria, Pietro Piraino Papoff, maestro dell’arte della cera. La cassetta della posta del museo ospitato nella Certosa Papoff è stata imbrattata con una svastica e al suo interno è stato trovato un biglietto con scritto in tedesco «giudeo di m...». 

Sono in corso le indagini della polizia Scientifica che sta cercando di individuare, attraverso eventuali tracce rilasciate sul foglietto, ai responsabili del gesto. Nel museo si trova custodita una pistola giocattolo proveniente dal campo di concentramento di Mathausen che un deportato ebreo aveva rudimentalmente realizzato con legno e filo spinato per distrarre il figlio.

«Esprimo profonda solidarietà al professor Piraino - dice il sindaco di Bagheria Filippo Tripoli, a nome suo e di tutta la Giunta - Condanno il gesto, di qualunque natura esso sia, il gesto stupido di qualche perditempo e ancor di più se invece dovesse venir fuori una qualche matrice antisemita».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X