stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, sequestri e multe per 40mila euro: controlli nei quartieri Ballarò, Zisa ed Olivella
POLIZIA

Palermo, sequestri e multe per 40mila euro: controlli nei quartieri Ballarò, Zisa ed Olivella

di

Abusivismo commerciale in tre quartieri di Palermo. È quanto è emerso nel corso degli ultimi controlli amministrativi operati dalla polizia in sinergia con la guardia di finanza, la polizia municipale, la guardia costiera e la Siae.

A finire nel mirino degli agenti alcune pescherie del quartiere Ballarò. In via Collegio di Maria al Carmine ed in piazza del Carmine, sono state riscontrate gravi irregolarità in due attività appartenenti allo stesso proprietario ed entrambe abusive. Attraverso i controlli è stato rilevato che non erano in possesso della Scia sanitaria e della Scia comunale. Sono state dunque elevate sanzioni amministrative per un ammontare di 6.098 euro per ciascuna attività. Inoltre il pescato in vendita era privo di certificato di tracciabilità per cui sono state elevate altre due sanzioni amministrative per un importo pari a 3mila euro.

Mentre in piazza del Carmine sono stati sequestrati altri 500 chili di pesce esposto su alcune rastrelliere e di cui solo 130 chili sono stati dichiarati, dal personale dell'Asl, idonei al consumo umano e donati in beneficenza. L'altra parte invece è stata destinata ad essere distrutta  dopo essere stata trattata con agenti chimici.
Nel corso dello stesso controllo è stata individuata anche una scatola con pacchetti di sigarette di varie marche, privi di contrassegno dei Monopoli dello Stato, insieme a delle monete per un importo complessivo di circa 30,00 euro. Le sigarette ed il denaro rinvenuti sono stati posti sotto sequestro.

L'attività di controllo si è concentrata anche nel quartiere Zisa e nello specifico in via Noce dove un'officina è risultata priva di autorizzazione. Sia il locale, con all’interno 4 ciclomotori e 7 biciclette, e le attrezzature sono stati sequestrati mentre al proprietario sono state elevate sanzioni amministrative per circa 5.600 euro. Nella stessa officina inoltre sono stati sottoposti a sequestro amministrativo, con multe pari a 5900 euro, sei vericoli perché privi di copertura assicurativa e di revisione che si trovavano in riparazione e che durante il controllo erano parcheggiati in strada.

Il gestore di un'officina di via Pico della Mirandola è stato invece invitato a presentare la documentazione attestante l’esercizio dell’attività, in quanto al momento del controllo è risultato sprovvisto.

I servizi coordinati dal Commissariato Centro hanno interessato anche piazza Olivella e le zone limitrofe. Nel quartiere sono state comminate sanzioni amministrative per circa 11mila euro e sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria i titolari di due pub per occupazione abusiva di suolo pubblico, presenza di lavoratori senza contratto o con contratto irregolare e, uno solo dei due per mancata esibizione del permesso Siae in materia di diritto d’autore in riferimento alla presenza nel suo locale di due tv..

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X