stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, respinto al porto melograno nocivo proveniente dalla Tunisia
REGIONE

Palermo, respinto al porto melograno nocivo proveniente dalla Tunisia

Respinto al porto di Palermo melograno proveniente dalla Tunisia. Circa 250 quintali di prodotto è risultato  non conforme all’ingresso in territorio europeo per la presenza diffusa di organismi nocivi. A renderlo noto l’assessore regionale per l’Agricoltura Edy Bandiera.

È stata l'attività degli ispettori fitosanitari dell’assessorato Agricoltura, che il 20 gennaio scorso hanno ispezionato un carico di melograni corredato di certificazione fitosanitaria della Tunisia, a negare l'accesso del prodotto. Immediata la stesura della  documentazione per il respingimento della partita di melograno ed è stato restituito il certificato fitosanitario tunisino che accompagnava la merce.

"Continua quotidianamente l’attività del Governo Musumeci di controllo ai prodotti agricoli e agroalimentari in ingresso nel territorio siciliano - afferma l’assessore Bandiera - Vigiliamo senza tregua nè sconti, nei porti, aeroporti, luoghi d’importazione e vendita, contro chi, per anni, ha lucrato sulla nostra salute e sulla nostra economia".

"Continua quotidianamente l’attività del Governo Musumeci di controllo ai prodotti agricoli e agroalimentari in ingresso nel territorio siciliano - afferma l’assessore Bandiera - Vigiliamo senza tregua nè sconti, nei porti, aeroporti, luoghi d’importazione e vendita, contro chi, per anni, ha lucrato sulla nostra salute e sulla nostra economia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X