stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ztl notturna, Confesercenti: "Disagi soltanto posticipati, pensare ai servizi"
PALERMO

Ztl notturna, Confesercenti: "Disagi soltanto posticipati, pensare ai servizi"

"Abbiamo apprezzato la disponibilità del sindaco Leoluca Orlando, che sul fronte della Ztl notturna ha mostrato un'apertura al dialogo, ma i disagi sono soltanto posticipati". A dichiararlo è Francesca Costa, presidente di Confesercenti Palermo, che aggiunge: "In attesa della partenza ufficiale si dovrebbe pensare a come far funzionare il provvedimento, attivando tutti i servizi necessari per non provocare i problemi che, come associazione di categoria, temiamo possano verificarsi. Trasporti, parcheggi e più controlli su strada non possono passare in secondo piano, per questo chiederemo un nuovo confronto con l'amministrazione comunale".

"Il rinvio della Ztl notturna - aggiunge il responsabile dell'Area Produzione, Nunzio Reina - non esclude la necessità di lavorare sul fronte della sicurezza. I problemi legati alla movida vanno contrastati con servizi di ordine pubblico che facciano sentire al sicuro i residenti e i commercianti del centro storico. Questi ultimi sono già in grave difficoltà per l'assenza di regole certe sul fronte del suolo pubblico e dei dehors, questioni accantonate e nuovamente rinviate".

"Con l'avvio della Ztl notturna - conclude Massimo mangano, vice presidente vicario e responsabile dell'Area Commercio di Confesercenti Palermo - dovrebbe essere data priorità ad altre esigenze che riguardano i negozianti del centro storico. A partire dalla modifica all'articolo 5 del Piano urbanistico commerciale, che consentirebbe anche in via Roma l'accesso alle medie strutture".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X