stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bimba di 9 anni costretta dai genitori a prostituirsi: condannati i due clienti
IN PROVINCIA DI PALERMO

Bimba di 9 anni costretta dai genitori a prostituirsi: condannati i due clienti

minori, prostituzione, Palermo, Cronaca
Due condanne per il caso della bambina venduta a Trappeto

Piccole somme, tra i 5 ed i 30 euro, pagate per avere rapporti sessuali con una bimba di appena 9 anni. Un dramma consumato nelle campagne di Trappeto e che a febbraio dello scorso anno aveva portato all’arresto dei clienti e dei genitori della bambina. Sarebbero stati il papà e la mamma, infatti, a vendere la piccola.

Ieri pomeriggio, come scrive Sandra Figliuolo sul Giornale di Sicilia in edicola, due uomini di 63 e 79 anni sono stati condannati dalla seconda sezione del tribunale ad otto anni di carcere ciascuno. Entrambi gli imputati erano amici di famiglia dei genitori, che a loro volta sono già stati condannati rispettivamente a otto anni ed otto mesi e a sei anni ed otto mesi di reclusione con il rito abbreviato (la sentenza è pendente in appello).

Il collegio presieduto da Lorenzo Matassa è stato meno severo di quanto avrebbe voluto il sostituto procuratore Chiara Capoluongo, che aveva coordinato l'indagine dei carabinieri e chiesto due condanne ad undici anni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X