stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Litiga con la moglie per i sofficini, arrestato per maltrattamenti a Palermo
GDS IN EDICOLA

Litiga con la moglie per i sofficini, arrestato per maltrattamenti a Palermo

Rientrato da lavoro, trova per cena i sofficini e con uno scatto d'ira ha tirato il piatto per aria dicendo «non li mangio io e non mangia nessuno». Da lì scaturisce una discussione talmente animata da fare intervenire i carabinieri, che hanno arrestato l'uomo, F.F. di 45. È accaduto a Palermo, in un palazzo popolare dello Sperone.

La notizia è riportata in un articolo di Sandra Figliuolo sul Giornale di Sicilia, l'uomo è accusato di maltrattamenti, aggravati perché sarebbero avvenuti sotto gli occhi di tre figli piccoli, ai danni della moglie.

«Ho sbagliato a tirare il piatto per aria - ha ammesso l'indagato davanti al giudice - ma avrei semplicemente preferito un euro di prosciutto o di salame, al posto di quei sofficini», ha detto l'uomo al giudice.

La notizia completa sul Giornale di Sicilia. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X