stampa
Dimensione testo
PIAZZALE PRIZZI

Furto di luce nella scuola trasformata in una casa: scoperte 7 donne a Palermo

Sarebbe dovuta divenire una scuola ed invece, nel momento in cui erano in corso i lavori, alcune persone occuparono abusivamente i locali. Oggi, per sette donne occupanti, è scattata la denuncia dei carabinieri della stazione Borgo Nuovo per furto di energia elettrica. Si tratta di P.a, 51enne, F.F., 49enne, G.I., 47enne, P.E., 38enne, L.V.A., 38enne, D.S.M., 37enne e O.F.P., 28enne. Sono tutte palermitane.

I militari, coadiuvati dal personale tecnico dell’Enel, hanno accertato che le donne avevano allacciato il cavo elettrico alla rete pubblica, in maniera non lecita, per alimentare così i locali comunali in piazzale Prizzi ed occupati abusivamente.

I locali sarebbero dovuti diventare una scuola, ma furono occupati mentre si svolgevano i lavori, diversi anni fa. I carabinieri stanno procedendo con ulteriori accertamenti per verificare se le donne siano state già segnalate all’autorità giudiziaria anche per il reato di occupazione abusiva di edifici e, in caso negativo, procederanno a denunciarle anche per questo reato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X