stampa
Dimensione testo
L'IRA DEL COMUNE

Palermo, vandalizzata l'opera di piazza Magione: "Basta con gli incivili"

di

"Abbiamo inaugurato mercoledì BAM - Biennale Arcipelago Mediterraneo, l'iniziativa di promozione artistica e culturale a cui l'amministrazione comunale ha creduto molto. Oggi apprendiamo che alcuni incivili hanno vandalizzato l'opera "Crossover" dell'artista siciliano Giuseppe Lana".

Palermo, vandalizzata l'opera sull'accoglienza: le foto da piazza Magione

Lo dice l'assessore comunale alle Culture Adham Darawsha. "L'arte contemporanea serve a far discutere e le critiche sono ben accette ma non accetteremo mai atti di violenza. Le opere d'arte - continua - possono essere criticate ma non danneggiate e per questo che noi non intendiamo arrenderci a questi incivili. Porteremo avanti la Biennale ripristinando l'opera, mettendola in sicurezza. Gli incivili non fermeranno mai il cambiamento culturale che stiamo portando avanti".

L'installazione rappresenta metaforicamente, con delle barriere meccaniche, il concetto di spazio chiuso, di accoglienza e di rifiuto, simboleggiato dalle aste abbassate. "Le 4 barriere mobili diventano anche un ring per un complesso intreccio e scambio di idee ed opinioni come una agorà, come lo è piazza Magione, cuore di una Palermo mutevole, intensa", la descrive Darawsha.

All'inaugurazione, infatti, il capogruppo +Europa in consiglio comunale, Fabrizio Ferrandelli, aveva sollevato la polemica chiedendo spiegazioni sull'installazione al centro di piazza Magione. "La sovrintendenza ha dato le dovute e necessarie autorizzazioni per l’installazione di una simile opera su un bene pubblico? E soprattutto come mai -aveva detto - non è stata adeguatamente comunicata alla cittadinanza?".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X