stampa
Dimensione testo
FINANZA

Parrucchiere abusivo in un garage, una denuncia a Partinico

di

Un parrucchiere abusivo in un garage a Partinico. Lo hanno scoperto gli uomini del comando provinciale della guardia di finanza di Palermo, insieme alle fiamme gialle di Partinico, durante un controllo economico del territorio, nel quartiere di Casa Santa.

I finanzieri hanno intravisto, dall’entrata di un garage privato, il locale allestito per il servizio di barberia e acconciatura per uomo. Una bottega che si presentava completa di due sedie da salone, una postazione lava capelli, un lavabo, sedie per i clienti, decine di rasoi, anche elettrici, taglia capelli, forbici, pettini, piastre, prodotti per il trattamento e la cura della barba e dei capelli, utilizzati per l’esercizio dell’attività professionale. I prodotti erano anche destinati alla vendita. Insomma, non mancava niente.

Il responsabile ha dichiarato di operare in forma abusiva da ormai un anno, senza alcuna autorizzazione igienico-sanitaria e amministrativa prevista nonché omettendo di accendere la partita Iva e, dunque, il pagamento delle imposte dovute.

Nei confronti del titolare della ditta sono state contestate le violazioni alla normativa igienico-sanitaria ed amministrativa interessando le Autorità competenti all’irrogazione delle sanzioni pecuniarie da 1.750 a 16.500 euro. Inoltre è stata anche constatata l’omessa installazione del misuratore fiscale e avviata la procedura d’ufficio per l’attribuzione della Partita Iva, in attesa di ricostruire il reale volume d’affari conseguito dall’impresa e recuperare a tassazione le imposte complessivamente evase.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X