stampa
Dimensione testo
LA DENUNCIA

Palermo, atto vandalico a piazzetta Beato Padre Pino Puglisi

Atto vandalico a piazzetta Beato Padre Pino Puglisi. Lo denuncia Maurizio Artale, presidente del Centro Padre Nostro che ha dichiarato di esser stato chiamato lunedì scorso, intorno alle 20, da un abitante per "comunicarmi che 4 ragazzi di età compresa tra i 15 e i 17 anni stavano rompendo un lampioncino della piazza dove cadde vittima della mafia 26 anni fa padre Pino Puglisi".

Artale ha subito telefonato alla polizia e si è recato sul posto. Dopo i rilievi delle forze dell'ordine, si è provveduto a sostituire il lampioncino.

"Sembra che ci sia stata una recrudescenza di atti intimidatori ai danni di questo luogo sacro, reso tale dal sacrificio del Beato Puglisi", ha detto Artale. "Sembra non esserci più ritegno e pudore da parte di taluni che, indisturbatamente, continuano a sfregiare la memoria del piccolo parroco di Brancaccio, che volle sacrificarsi anche per ragazzini come loro. Possa il Beato continuare a sostenerci in questa lotta di civiltà".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X