stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Omicidio al Capo, a Palermo in Appello confermate due condanne a 20 anni

La seconda sezione della Corte d’Assise d’Appello di Palermo ha confermato la condanna a 20 anni ciascuno per Calogero Pietro Lo Presti, di 25 anni, e di Fabrizio Tre Re, di 29. Sono entrambi imputati dell’omicidio di Andrea Cusimano, fruttivendolo del popolare mercato del Capo, assassinato nei pressi della sua bottega, a pochi passi dal palazzo di giustizia del capoluogo siciliano, la mattina del 26 agosto 2017.

I giudici del collegio presieduto da Mario Fontana hanno ritenuto che non ci fosse da ritoccare in alcun modo la sentenza di primo grado, del Gup Marcella Ferrara.

Secondo la ricostruzione dell’accusa, rappresentata in primo grado dal pm Amelia Luise e in appello dal pg Rita Fulantelli, Lo Presti, nipote e omonimo di uno dei capimafia del mandamento di Porta Nuova, avrebbe agito per vendetta nei confronti del fratello di Cusimano, che la sera prima del delitto avrebbe schiaffeggiato il padre dell’imputato in una bettola della Vucciria, altro popolare mercato di Palermo.

Non avendo trovato Francesco Cusimano, Lo Presti litigò con Andrea Cusimano, ferendolo al volto. Poi sarebbe tornato a casa a prendere una pistola e, accompagnato in auto da Tre Re, sarebbe andato a sparare a Cusimano. Il giovane venne colto sul fatto da due carabinieri di passaggio, che stavano andando nella vicina caserma Carini per iniziare il turno di lavoro.

Uno dei due dovette materialmente estrarre a forza Lo Presti dalla Smart nera con cui Tre Re stava cercando di portarlo via dal luogo dell’agguato: le persone attorno alla scena avrebbero chiesto al militare di lasciarlo andare e non lo avrebbero aiutato in alcun modo a immobilizzare l’assassino. Il processo si è svolto con le forme del rito abbreviato, senza le quali la condanna sarebbe stata per ciascuno dei due imputati a 30 anni di carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X