FERMATO

Palermo, nega la carta del reddito di cittadinanza alla compagna e le rompe il naso

Sarebbe potuta finire peggio la vicenda che ha visto come protagonisti due palermitani: lei chiede al compagno la carta del reddito di cittadinanza e lui, dopo aver rifiutato, la colpisce con un pugno al naso, rompendoglielo.

Questo il racconto di una 35enne che, nei giorni scorsi, si è recata all’ospedale Buccheri La Ferla. Sarebbe stata colpita dal compagno 37enne, nell’abitazione che condividono a Brancaccio. I medici, a quel punto hanno chiamato la polizia.

La donna è stata dimessa con una prognosi di 25 giorni mentre i poliziotti hanno informato la Procura e il pm ha emesso un decreto di fermo per maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi pluriaggravate. L'uomo è stato fermato stamattina vicino casa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X