LA PRIMA SENTENZA

Ex Amia a Palermo, 68 lavoratori assolti per gli scioperi del 2012

ex amia, rifiuti, Palermo, Cronaca

Dopo oltre 7 anni e mezzo dagli scioperi dei dipendenti dell'allora Amia (società che si occupava della raccolta dei rifiuti a Palermo, poi fallita e diventata Rap), per il mancato pagamento degli stipendi, a cui seguì l'accusa della Procura che ipotizzò interruzione di pubblico servizio con quasi 170 indagati, è arrivata la prima sentenza: 68 lavoratori sono stati assolti per non punibilità.

Come spiega Sandra Figliuolo sul Giornale di Sicilia di oggi, con il reato ormai prescritto, è passata però la tesi che gli operai non si sarebbero rifiutati senza motivo in quei giorni di raccogliere i rifiuti, ma che sarebbero stati invece spinti da una causa di forza maggiore e dallo stato di necessità.

I nomi e tutti i dettagli sul Giornale di Sicilia. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X