IN GERMANIA

Terrorismo, sfuggì all'arresto nel blitz di Palermo contro i trafficanti: catturato

Era stato coinvolto in un'inchiesta del Ros e della Dda di Palermo, che aveva portato al fermo di 14 persone, che farebbero parte di una banda di trafficanti di migranti. E’ stato estradato in Italia Aymen Fathali, un tunisino destinatario di un mandato d’arresto europeo. Secondo l'accusa, la banda organizzava il trasporto di piccoli gruppi di migranti con gommoni veloci dalla Tunisia all’Italia, compresi soggetti ricercati, con precedenti penali e con contatti con formazioni terroristiche.

Gli indagati, compreso Fathali, sono accusati a vario titolo di istigazione a commettere più delitti in materia di terrorismo, associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e al contrabbando, ed esercizio abusivo di attività di intermediazione finanziaria.

Il tunisino, grazie al lavoro del Ros, è stato rintracciato in Germania nelle scorse settimane e arrestato dalle autorità tedesche su indicazione dell’Italia. Dopo lo sbarco questa mattina all’aeroporto di Fiumicino, Fathali è stato preso in consegna dalla Polaria e successivamente trasferito in carcere e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X