stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Difese le sorelle Napoli, danni all’auto che gli regalò Massimo Giletti
MEZZOJUSO

Difese le sorelle Napoli, danni all’auto che gli regalò Massimo Giletti

mafia, mezzojuso, sorelle napoli, Salvatore Battaglia, Palermo, Cronaca
Salvatore Battaglia, il giovane assicuratore di Mezzojuso che difese le sorelle Napoli e poi è stato oggetto di minacce e intimidazioni

Nuovo atto intimidatorio a Mezzojuso, questa volta nei confronti dell'assicuratore Salvatore Battaglia che in questi mesi si è esposto a difesa delle sorelle Anna, Ina e Irene Napoli. L'auto nuova, comprata dopo che la prima gli era stata bruciata e regalata in diretta tv da Massimo Giletti durante la trasmissione "Non è l'Arena" di La7, è stata presa di mira: è stato tagliato un tubo che alimenta la pinza frenante.

A essersi accorti del danneggiamento, così come riporta Giuseppe Spallino in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, sono stati, lo scorso 7 settembre, i carabinieri della stazione di Mezzojuso, dove Battaglia si era recato per presentare una querela per diffamazione contro l'ex assessore alla cultura Nicolò Gebbia. Il tubo tranciato è stato posto sotto sequestro per verificare quello che sembrerebbe abbastanza chiaro, cioè che i freni siano stati tagliati da qualcuno in maniera dolosa.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

video

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X